Rosa in Giallo e Noir al Salone del Libro ed il nuovo convegno sulla satira

Il consueto appuntamento di Solstizio d’Estate con il Salone del Libro di Torino, quest’anno, sarà il giorno dell’inaugurazione, giovedì 9 maggio alle 13.30, in Sala Argento, con “I percorsi della Satira. Il sottile discrimine fra liceità e diffamazione”.

 


Gli ospiti


Fra i relatori, Margherita Oggero, presidente di Giuria del concorso "Rosa in Giallo e Noir", che ha ricevuto 184 racconti gialli di cui due in lingua piemontese, uno proveniente addirittura dalla Tanzania, a cura di padre Kessy Baltazar, noto per essere stato in trasmissione da Bruno Vespa. Un tempo studente della scuola Enologica di Alba e appassionato di gialli si è cimentato in un racconto per il premio "Rosa in Giallo e Noir".

Gli altri relatori sono:

  • Dino Aloi, vignettista satirico,

  • Piero Dadone, giornalista, tra i fondatori de “Gli uomini di Mondo”,

  • Bruno Gambarotta, autore satirico, fra l’altro autore di “Fuori Programma. Le mie memorie dalla Rai” - Manni editore,

  • Tommaso Lo Russo, coordinatore di Rosa in Giallo e Noir,

  • Margherita Oggero, alle prese con gli altri componenti di Giuria delle selezioni, è autrice della sua ultima opera “Passepartout. Quel fulmine di Pietro Micca a Torino", Guida Editori; 

  • Danilo Paparelli, vignettista satirico è presidente dell'Associazione Uomini di mondo" ispirata a Totò, il principe della satira.

 


La satira come linea conduttrice


 Un parterre schioppettante al Salone del Libro che fa dell’ironia e della satira la loro essenza di vita.

La satira, in un tratto solo, può arrivare alla sostanza dei fatti ed eliminare quelle allocuzioni verbali che tendono spesso a nasconderne l’essenza fino ad arrivare alle verità più nascoste. In altre parole, satira è: comunicazione, educazione e formazione. 

Tutto deve, però, avvenire nell’ambito del rispetto sottile fra liceità e diffamazione in un mondo in continua evoluzione. Una versione simile era stata già proposta in Banca d’Alba lo scorso anno, ma riparlarne, approfondendolo, in tempi come questi, non fa mai male.

Al seguito l’Istituto Piera Cillario Ferrero di Alba.

Altri articoli

Catalogo Rosa in Giallo e Noir 2023

Archivio 16-01-2024

  Se leggere allarga la mente, scrivere non è da meno. Sarà per questo che a molti viene in mente di...

#VideoExlibris