Mercoledì, 27 Maggio 2015 19:04

Exlibris 2014: Nel segno del Vate

Vota questo articolo
(0 Voti)

Exlibris Gabriele d'annunzio

 

Torna il Concorso Internazionale “Il Bosco Stregato” e, in occasione del 150° della nascita di Gabriele D’Annunzio, con un’ edizione a lui dedicata. È difficile legare il “Vate” al natio suolo abruzzese, perché un legame indissolubile esiste tra lui e tutti i luoghi con cui venne in contatto. Luoghi non solo italiani, ma francesi, istriani, inglesi…

Il Poeta fu il classico cittadino del mondo, un moderno Ulisse aperto a tutte le novità e le curiosità che i viaggi gli offrivano. Parlare di Gabriele D’Annunzio è anche far rivivere l’Italia, quella di un tempo, fortemente caratterizzata da un personaggio che fu compositore, scrittore, poeta, drammaturgo, sceneggiatore, giornalista, gourmet, eroe, massone e temerario play boy. Se comunemente viene ricordato come il simbolo del decadentismo italiano, fu personaggio discusso e discutibile, fascinoso e deprecato. Scrittore infaticabile dalle mille opere, fu il protagonista della “nuova civiltà dell’immagine” e dell’apparire, con città affollate che iniziano a colorasi di manifesti pubblicitari e delle prime luci al neon. Per contro, in antitesi alle sue idilliache “città del silenzio”, verso cui il “Vate” anela, ma in cui non vive, le città del rumore e dei colori sgargianti sono i luoghi in cui deve trascorrere i suoi giorni.

Gabriele D’Annunzio è un ossimoro vivente perché in lui si scontrano e confliggono due realtà: il silenzio e la confusione, il giorno e la notte, il governo del caos, l’eretismo e l’atonia, la bellezza e la voluttà. Egli fu sempre alla ricerca del modo di affiancare l’immagine, ovvero l’icona, alla “parola”, rafforzando quella con la potenza di questa: vedi la sua scelta dei nomi dei personaggi e le sue didascalie per il film di Giovanni Pastrone “Cabiria”. O, come in un ex libris, che dalla dedica e dal motto l’immagine viene sublimata.

Un D’Annunzio tutto da riscoprire e valorizzare che al di là delle sue gesta eclatanti e del suo cliché di uomo dall’energie inesauribili, fu personaggio malinconico e tormentato, che nei suoi tanti tradimenti vedeva l’unica fedeltà.

“Il Bosco Stregato” (The Enchanted Wood) è un’altra dimensione, un tuffo nella memoria di storie, favole e racconti che tutti i popoli hanno dedicato al mondo dell’immaginario e che si ritrovano, spesso identiche, in parti diverse del Globo. Storie che vogliamo far incontrare insieme agli Ex Libris in un cammino infinito.

Gli esperti dell’Ex Libris, quelli che conoscono tutti gli artisti attivi in ogni parte del mondo, troveranno qui diversi nomi prestigiosi, ma avranno anche la sorpresa di vedere ottime opere di incisori che si accostano per la prima volta (e finalmente) all’Exlibris. Gli altri, quelli che poco o niente sanno di Ex libris e di arte incisoria, siamo convinti, apprezzeranno la creatività e la varietà di tanti lavori ispirati a Gabriele D’Annunzio e richiedono un certo sforzo interpretativo; tutte però sono perfettamente aderenti al tema richiesto, pur nella differente sensibilità e nel rispetto della specifica cultura dell’autore. I lavori delle giuria non sono stati facili: l’elevata qualità artistica di molte opere giunte ha creato qualche (non certo spiacevole, e anche prevedibile) esitazione nel deliberare i premi, ma tutto è stato deciso in estrema libertà e senza preconcetti.

 

Concludiamo con un doveroso ringraziamento a tutti gli artisti che hanno voluto partecipare a questa iniziativa, sperando di poter contare sulla loro preziosa collaborazione in occasione del prossimo concorso che sarà: “Gli amici del cuore – La pet therapy”.

 

Lina e Tommaso Lo Russo


Opere vincitrici del concorso

1°Premio:

Pavel Hlavaty

2°Premio:

Mauricio Schvarzman

3°Premio:

Ivo Mosele

Letto 2257 volte

Posta commento come visitatore

0
  • Nessun commento trovato

Iscriviti alla newsletter

Dopo l'iscrizione ti verrà inviata un'e-mail con un link di conferma all'interno, cliccaci sopra per completare il processo.
 
A presto con le nostre ultime novità!

Ultimi Commenti

Ospite - SABRINA COSTA
Grazie Tommaso. Buona giornata!
Buongiorno Carollina,

nel caso in cui le opere non dovessero arrivare dopo il 31 maggio, varrà la...
Ospite - Carollina Fabinger
Caro Tommaso...sono ancora io con una questione urgente: vale la stampa postale (primo del 31.05.17)...
Buongiorno Sabrina,

La compilazione del modulo, non è obbligatoria, ma gradita.

Cordiali Salut...
Hi Mari,

For this we will inform our community by newsletter, Facebook page and here.

Regards.

Seguici su facebook

Seguici su Twitter